Le cantine in Piemonte da visitare

cantina da visitare in piemonte

Sei alla ricerca della cantina piemontese perfetta da visitare durante il tuo viaggio di enoturismo in Piemonte? Capiamo che la scelta sia tutt’altro che facile, soprattutto perchè le cantine che, oltre a produrre splendidi vini in Piemonte offrono anche servizi di accoglienza di alto livello, come visite e degustazioni, sono davvero numerose.

Indice

Le Cantine Piemontesi: una garanzia per ogni wine lover

Il Piemonte vanta uno dei patrimoni più ricchi e antichi in fatto di aziende vinicole. Le storie delle cantine piemontesi sono, spesso, storie di famiglie, di territori, di lotte contro il tempo, il clima ma sempre di una pace fatta, alla fine, con la natura. Sono storie da farsi raccontare e da ascoltare sempre con un calice di vino in mano, perchè solo questo è in grado di contenere l’epilogo di ogni racconto.
Ecco perchè, in Piemonte, ci sono alcuni territori in cui un giro delle cantine completo sarebbe impossibile.
Il legame tra cantine e storie di luoghi, uomini, donne e sapori è testimoniato dalle tante cantine storiche del Piemonte che, soprattutto nella zona dell’Alta Langa, sono molto numerose e frequentate.

bottiglie in cantina storica

Cantine da visitare in Piemonte: segui il tema che preferisci

la visita delle cantine del Piemonte deve, per forza, partire dalla definizione di una priorità, un interesse, un fil rouge: questo perchè seguire il semplice richiamo dell’amore per il vino, darebbe il via ad un tour infinito. Ecco qualche idea di itinerario cantine basato su particolari esigenze o passioni secondarie a quella del vino.

Il Tour delle cantine sociali in Piemonte

Le cantine sociali piemontesi sono moltissime. D’altro canto le cantine sociali, ovvero organizzazioni che funzionano come vere e proprie cooperative, abbondano in tutta Italia. Va detto che spesso, i vini prodotti dalle Cantine Sociali pagano, in termini di fama, i preconcetti dei consumatori legati a questa forma di produzione: di solito, infatti, le cantine sociali sono associate all’idea di grandi produttori di scarsa qualità. Se, in qualche caso, questo può essere vero, bisogna sottolineare che esistono cantine sociali che associano una lunga storia di legame al territorio ad un’ evoluzione in ambito di marketing e ospitalità e questo le rende immancabili tappe in un viaggio alla scoperta delle cantine di un territorio.
Cantine sociali di questo tipo non mancano in Piemonte e l’esempio più lampante è quello dell’Azienda Viticoltori Associati di Vinchio e Vaglio Serra. Si tratta di una realtà proprio a cavallo tra i due comuni del Monferrato che racconta una lunga storia di cooperazione che si associa ad un’evoluzione sempre attiva in ambito di hospitality, con tanti eventi organizzati durante l’anno.

Visita delle cantine biologiche in Piemonte

I vini biologici sono molto in voga ultimamente e, con loro, anche le cantine che li producono. Sarà per la crescente attenzione al green che interessa il settore enogastronomico o forse per i valori etici sempre più trascinanti che influenzano le scelte dei consumatori.

Se si amano i vini biologici o addirittura quelli biodinamici, inevitabilmente, anche i propri viaggi enoturistici saranno influenzati da questa preferenza e vedranno, nella scelta delle cantine da visitare, una prevalenza di quelle che hanno scelto di produrre secondo le regole del biologico.
Scegliere come filo conduttore delle visite in cantina in Piemonte quello green è un sicuro accesso all’ascolto di storie e narrazioni di territori, di scelte, sacrifici e di soddisfazioni che vedono protagonisti i wine maker del vino.
Come anticipato, i produttori di vini biologici piemontesi sono, ormai, moltissimi. Qui di seguito, vi proponiamo tre esempi di cantine biologiche che, oltre ad offrire un prodotto all’altezza delle aspettative, accolgono i wine lovers con degustazioni e visite.

  • Azienda Agricola Campanaro: ad Alba, la produzione di vini biologici si associa al piacere di guidare gli appassionati attraverso degustazioni raccontate;
  • Tenuta San Pietro: nella zona del Gavi, questa cantina ha come pay-off: “In vino Ethica” e questo la dice lunga sulla sua filosofia di produzione e di accoglienza;
  • Cascina Chicco: con la sua adesione a “The Green Experience”, un’iniziativa della Coldiretti Cuneo che va oltre il Biologico, questa cantina non ha bisogno di presentazioni in fatto di accoglienza in Cantina;
  • Cantina Fratelli Povero: una realtà che unisce alla linea di vini tradizionale quella ispirata al biologico.

cantina da visitare in piemonte

Visitare le cantine famose piemontesi

Ci sono alcune realtà che, quando si parla di aziende vinicole piemontesi, vengono subito in mente. Si tratta di cantine storiche oppure di alcune realtà che si sono fatte conoscere nel mondo per essere particolarmente moderne, di design, attente ad alcuni temi o, ancora, semplicemente, per l’alto livello del prodotto realizzato.

Nomi come Borgogno, Contratto, Marchesi di Barolo, Coppo sono inscindibilmente legati alla storia dell’enologia piemontese ma anche realtà come Ceretto e Hic Et Nunc evocano scenari, magari più moderni ma, comunque, rappresentativi di questa grande regione.

Scopri le cantine migliori da visitare in Piemonte

cantina fratelli povero

Cantine Povero

SCOPRI di piu'

abbinamento dogliani

Az.Agr. Bricco del Cucù

SCOPRI di piu'

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Articoli Correlati

uve piemontesi

Vitigni tipici del Piemonte

vini piemontesi

Vini tipici piemontesi: elenco di quelli da non perdere

Contattaci

Nella stessa regione

uve piemontesi

Vitigni tipici del Piemonte

vini piemontesi

Vini tipici piemontesi: elenco di quelli da non perdere

cantina fratelli povero

Cantine Povero

Cantina
abbinamento dogliani

Az.Agr. Bricco del Cucù

Cantina