Comuni irpini: vere culle per l’enoturismo

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Cosa ha a che fare l’Irpinia con la provincia di Avellino? Molto, a dire il vero, visto che i loro territori, praticamente, coincidono!
Contenuti

Cosa ha a che fare l’Irpinia con la provincia di Avellino? Molto, a dire il vero, visto che i loro territori, praticamente, coincidono!

Dove si trova l’Irpinia?

L’Irpinia è una zona piuttosto montuosa nell’Italia meridionale. Nessuno sbocco al mare ma diverse fonti sorgive, tra cui quella del Fiume Sele.

Oltre 2800 Km quadrati di estensione per un territorio appenninico che regala incredibili vini.

Come si suddivide l’Irpinia

Il territorio irpino si suddivide in Alta Irpinia, Partenio, Serinese, Solofrana, Cerminio, Cervialto, Valle Ufrita – Baronia, Vallo di Lauro – Baianese.

Elenco comuni di Avellino

Aiello del Sabato

Altavilla Irpina

Andretta

Aquilonia

Atripalda

Avellino

Bagnoli Irpino

Bisaccia

Cairano

Calabritto

Calitri

Candida

Caposele

Capriglia Irpina

Carvinara

Cassano Irpino

Castelfranci

Castelvetere sul Calore

Cesinali

Chianche

Chiusano di San Domenico

Contrada

Conza della Campania

Fontanarosa

Forino

Gesualdo

Grottolella

Guardia dei Lombardi

Lacedonia

Lapio

Lioni

Luogosano

Manocalzati

Mercogliano

Montefalcione

Monteforte Irpino

Montefredane

Montefusco

Montella

Montemarano

Montemiletto

Monteverde

Montoro

Morra de Sanctis

Nusco

Ospedaletto d’Alpinolo

Parolise

Paternopoli

Petruro Irpino

Pietrastornina

Prata di Principato Ultra

Pratola Serra

Rocca San Felice

Roccabascerana

Rotondi

Salza Irpina

San Mango sul Calore

San Martino Valle Caudina

San Michele di Serino

San Potito Ultra

Sant’Andrea di Conza

Sant’Angelo a Scala

Sant’Angelo all’Esca

Sant’Angelo dei lombardi

Santa Lucia di Serino

Santa Paolina

Santo Stefano del Sole

Senerchia

Serino

Solofra

Sorbo Serpico

Summonte

Taurasi

Teora

Torella dei Lombardi

Torrioni

Tufo

Villamaina

Volturara Irpina

I paesi di Avellino più adatti agli enoturisti

Naturalmente Avellino è imperdibile per le tante attrazioni, anche non legate al vino, che si possono visitare: monumenti, oasi naturali e molto altro.
Bagnoli Irpino, con il suo lago, la sua fontana simbolo, le grotte e tante cantine da visitare, rappresenta un’ottima meta per l’enoturismo in Irpinia.

C’è poi Cairano, con la vicina Calitri, che offrono scenari insoliti per scattare foto con calici pieni e poi vuoti e poi ancora riempiti.

Caposele, con le sue fonti ed il Santuario, offre molti spunti di scoperta prima andare a degustare un buon Irpina IGT, mentre Conza della Campania lascia parlare soprattutto la natura, Monteforte Irpino è reso celebre dall’importanza delle cantine che vi operano.

A Montemarano tutto il tempo a disposizione sarà impiegato nel tour delle cantine, a Monteverde, l’atmosfera medievale sarà protagonista, mentre a Nusco, sono i bei palazzi ad attirare l’attenzione, così come a Rocca San Felice è la storia antica a fare la protagonista.  Taurasi, con la sua fiera enologica, e Tufo, infine, parlano di vino già nel loro nome e, dunque, non possono non essere visitati e vissuti in una gita enoturistica.

Leggi anche

comuni barbaresco

I Comuni del Barbaresco

nella stessa regione

Feudi di San Gregorio

SCOPRI di piu'

Mastro Berardino

SCOPRI di piu'

Cantina Pasquale Di Prisco

SCOPRI di piu'

Contattaci