Strade del Vino della Lombardia

strade del vino Lombardo
A spasso tra la regione più ricca d’Italia, la scoperta dei vini non può essere che abbondante, ben organizzata e piena di sorpresa.
Contenuti

Fare enoturismo in Lombardia non significa mai improvvisare, proprio come è nello stile di questa Regione così efficiente, all’avanguardia e organizzata che, però, non dimentica mai le tradizioni.

Strada del Vino Franciacorta

Sono moltissimi gli itinerari, a piedi, in auto, in bici o in moto, che possono snodarsi su questa strada, che prende ispirazione da uno dei vini più desiderati d’Italia, ma che offre anche un paesaggio vario e ricco di bellissimi scorci naturali, oltre che di attrazioni imperdibili.
La mappa di questa strada del vino comprende oltre 80 km, fatti di cantine da visitare, borghi da scoprire e tradizioni da cui lasciarsi coinvolgere.

cantine da visitare

Calatroni

SCOPRI di piu'

Strada del vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani

Lodi è solo il più conosciuto dei tanti centri lombardi che si trovano su questo bellissimo itinerario che copre un superficie di oltre 120 km quadrati.
La tipicità, qui, è di casa e non solo in fatto di vini, visto che tra questi borghi e splendidi paesaggi nasce anche il Gorgonzola DOP!

Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese

Ecco un percorso per gli amanti del vino rosso di grande personalità. Qui si può incontrare, infatti, ogni sfumatura di Bonarda, Pinot Nero, Buttafuoco, Sangue di Giuda, Riesling, a spasso per un delle DOC più importanti di tutta la Penisola!

Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina

Lungo 200 km e a spasso tra 78 comuni, la Valtellina è un’altra area imperdibile per chi ama i rossi lombardi: Sforzato, Valtellina Superiore e Sassella, insieme all’Inferno, sono i prodotti più tipici da trovare in un calice e da abbinare alle tantissime specialità gastronomiche della zona.

Strada del vino Valcalepio 

Nel territorio della provincia di Bergamo, tra specchi e corsi d’acqua che vegliano su vigne in grado di regalare splendidi vini, come  Terre del Colleoni e il Colleoni DOC, tra scoprire su e giù per le colline, tra borghi e abbazie.

 Strada del vino Colli dei Longobardi

Più ristretto il territorio dei Colli Longobardi, ma non certo meno interessante. Con il vigneto urbano più grande d’Italia, Vigneto Pusterla di Brescia, questa strada guida alla scoperta di 9 comuni a grande vocazione vitivinicola.

Strada dei vini e dei sapori del Garda

I vini di questa zona sono strepitosi, tra DOC Garda Classico, Lugana e San Martino della Battaglia, ma le attrazioni non sono solo quelle che stanno in bicchiere. Oltre ai bellissimi itinerari naturalistici sulle sponde di uno dei laghi più importanti d’Italia, monumenti simbolo della cultura del nostro Paese, come il Vittoriale degli Italiani e la Casa di Gabriele D’Annunzio, condiscono l’itinerario con una bella dose di cultura.

Strada dei vini e dei sapori Mantovani

I dodici comuni di attraversati da questo itinerario enogastronomico sono tutti dei concentrati di tradizioni e sapori. Il Lambrusco non teme rivali da queste parti e si mostra in tutte le sue mille identità aprendo la strada ad infiniti abbinamenti gastronomici.

Leggi anche

itinerario enogastronomico Lazio

Strade del vino del Lazio: un itinerario enogastronomico DOC

Strade del vino Toscana tra DOC e DOCG

itinerari enogastronomci piemonte

Le Strade del vino in Piemonte

SCOPRI ANCHE

vino lombardo

Vini lombardi: il 3.0 della viticoltura italiana

SCOPRI di piu'

vitigni autoctoni lombardia

I vitigni della Lombardia: scopri da dove nascono i grandi vini lombardi

SCOPRI di piu'

Calatroni

SCOPRI di piu'

Contattaci