tre wine resort
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Tre Wine Resort in Italia da non perdere

Contenuti

Dormire in un luogo che parla di vino in ogni angolo è il sogno di tutti gli enoturisti. Ecco la nostra selezione di Tre Wine resort in Italia in cui soggiornare almeno una volta nella propria vita di wine lover.

 

Cos’è un wine resort

 

Per wine resort, in genere, si intende, un luogo in cui professionisti del vino hanno saputo convertire la propria competenza di vignaioli, enologi o cantinieri in accoglienza vera e propria. Stanze in cui soggiornare, in genere con uno stile country chic, sale di degustazione, visite in cantina ed esperienze per chi ama il vino sono sempre disponibili in un wine resort, senza tralasciare il gusto che, in genere, è curato in un ristorante interno. L’Italia ha molti di questi gioielli di enoturismo, non ve ne proponiamo tre che abbiamo visitato personalmente.

Wine resort in Italia, al centro: Locanda Palazzone

Nel cuore dell’Umbria, proprio accanto all’omonima Azienda che produce vini tra i migliori della zona (tra cui anche la celebre Muffa Nobile), sorge questo elegante palazzo, già ostello per pellegrini nel XIII secolo. Dal balcone delle splendide suites, attraverso gli archi tipicamente medievali, è possibile godere di una splendida vista sulle vigne di Trebbiano o Viogner. Qui l’amore per il vino non si esprime solo nella sua degustazione ma anche nella scoperta di una storia unica: quella, ad esempio, del Musco, il vino che nasce in una grotta etrusca, secondo usi antiche e senza l’impiego di energia elettrica. A fine giornata, è d’obbligo un po’ di relax in piscina e, magari, una sessione di yoga tra le vigne. La Locanda Palazzone è davvero un ottimo punto di partenza per scoprire la storia, i vini e la cucina umbri.

wine resort in italia

Wine resort in Italia, al nord: Villaggio Fontanafredda

Nel cuore del bellissimo contesto dell Langhe, fare enoturismo a 360° è davvero possibile. La storica azienda Fontanafredda, che, tra gli altri, produce anche Barolo, offre esperienze complete per amanti del vino, che possono durare una giornata intera e anche di più.
La giornata può iniziare con una visita alle cantine storiche e proseguire presso la bottega, dove fare scorta di vino “strisciato” firmato Fontanafredda, o di libri e gadget per wine lovers. Per il pranzo va benissimo l’Osteria Disguido, dove scegliere da una lista limitata nella quantità ma non nella qualità dei piatti proposti. Per un pomeriggio assolato, l’ideale è una passeggiata nella vigne, sognando già i piatti che, a cena, proporrà lo Chef Ugo Alciati al Ristorante stellato Guido. Anche per il pernottamento, la scelta è diversificata, senza uscire dal Villaggio :

  • Hotel Villa Magica: un elegante hotel
    a 4 Stelle
  • La Foresteria delle Vigne: un hotel semplice ma con tutti i comfort ospitato da un edificio dei primi del Novecento.

tre wine resort

Wine resort in Italia, al sud: Radici Resort

 

 

Nel cuore della zona di produzione del Taurasi e ad opera della storica azienda Mastroberardino, nasce Radici, il wine resort con SPA e ristornate, dove è possibile soggiornare, oltre che organizzare visite guidate alle cantine storiche e alle vigne dell’Irpinia, il tutto con un unico filerouge….il vino irpino.

 

ARTICOLI CORRELATI

Cappella delle Brunate: il simbolo del Barolo
Cappella delle Brunate: il simbolo del Barolo
tour delle langhe
Il Tour delle Langhe per wine lovers
comuni del barolo
Comuni del Barolo: 11 gioielli da non perdere

TUTTE LE ESPERIENZE

Vino e cibo: dove mangiare
Vini tipici e vitigni
Turismo Vino
Itinerari

GLI ARGOMENTI DEL BLOG

Mondo enoturismo
consigli per promuovere l'enoturismo
Consigli per enoturisti